Scuolabus a Villa Sciarra e sicurezza: missione impossibile?

Venerdì 1 Giugno 2012 si è riunita l’Assemblea dei Genitori del circolo didattico, per discutere principalmente del problema della sicurezza relativa al transito degli scuolabus sotto al tunnel attraverso il quale si accede nel cortile interno del plesso di Villa Sciarra.
Qui è possibile leggere il resoconto dell’Assemblea.
Tutte le proposte avanzate, quella della cooperativa La Goccia, quella di alcuni genitori e quella del Consiglio del Comitato Genitori, potranno essere discusse, integrate e migliorate nel Forum, nella discussione relativa.
Terminato un periodo di discussione, effettueremo una votazione e la proposta finale sarà portata ad una riunione in Comune, con, speriamo, tutti gli enti interessati.

Secondo incontro tra Comune, Scuola e Comitato Genitori

Martedì 4 Ottobre 2011 il Comitato Genitori si è incontrato con il Sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso, la dirigente dell’Ufficio Scuola Maria Grazia Toppi, l’Assessore alle Politiche educative Armanda Tavani, il responsabile della manutenzione delle scuole Gianni Battistoni, la Dirigente Scolastica del C.D. Frascati II Paola Felicetti e l’insegnante Cecilia Kucich.
Per il Comitato Genitori erano presenti:
Lorenza Bellincampi
Tiziana Conte
Filippo Foti
Gianluca Mariotti
Luca Giarratana

Gli argomenti trattati sono stati in sintesi:

1. Arredi interni

  • E’ stato reso noto che la ditta della mensa ha ordinato le sedie nuove per tutte le classi di tutte le scuole di Frascati.
  • Se avanzerà qualcosa del budget si stabiliranno delle priorità per altre beni come armadi, scrivanie, ecc.

2. Spazi esterni
2.1 Giardino della primaria Villa Sciarra

  • L’Uff. Scuola ha mandato al CG una piantina del giardino e chiederà un preventivo per far fare una soletta di cemento per installare sopra un pavimento antitrauma.
  • Il CG chiederà un preventivo per il pavimento antitrauma.
  • Il CG ha proposto di cercare sponsorizzazioni: il Comune ha approvato la proposta.

2.2 Piazzale di Villa Sciarra

  • Il CG ha proposto che i pulmini facciano manovra prima del tunnel per non spostare la ghiaia e così ridurre la polvere e la formazione di buche.
  • Questo fa sorgere il problema di chi accompagnerebbe i bambini dai pulmini all’ingresso.
  • La DS ha detto che il personale ATA non può farlo.

3. Pulizia ambienti

  • Il CG ha fatto vedere le foto del ballatoio all’uscita di sicurezza della mensa della materna di Villa Sciarra, dicendo che il medico della scuola ha dichiarato trattarsi di escrementi di topo, chiedendone la pulizia ed il posizionamento di esche per topi.
  • La pulizia compete alla scuola
  • Nota post riunione: l’addetto del Comune, Carlo Gioia, incontrato fuori, ha detto che la derattizzazione è stata effettuata nei giorni precedenti e che le esche già ci sono. Il giorno successivo, a valle di un sopralluogo, ha detto che quelli sono soprattutto escrementi di rondone.

4. Lavori scala antincendio

  • Il CG ha domandato se fosse possibile sapere quanto dureranno ancora i lavori.
  • L’Ass. Tavani ha contattato il responsabile dei lavori che ha dichiarato mancare ancora 15-20 giorni.

Primo incontro operativo col Comune

Giovedì 7 Luglio si è tenuto il primo incontro tra il Comitato Genitori, il Comune di Frascati (Sindaco, Assessore all’istruzione e Ufficio Scuola) e la Dirigente Scolastica del 231° Circolo Didattico (con alcune insegnanti).

Tre gli argomenti affrontati:

  • il muro costruito nella sala mensa della materna di Villa Sciarra
  • il problema del rinnovo degli arredi interni
  • la sistemazione degli spazi esterni di Vanvitelli

Per i dettagli sulle decisioni prese vi rimando al resoconto della riunione, scaricabile da qui.

Per ora dico solo che, mettersi attorno ad un tavolo per discutere e cercare delle soluzioni condivise ai problemi della nostra scuola, è stato sicuramente positivo, oltreché innovativo, perché non penso venga fatto in molte altre città.

Come Comitato Genitori abbiamo chiesto che in futuro si cerchi di condividere prima le decisioni che riguardano interventi sulla scuola. Se questo venisse rispettato, infatti, si eviterebbero, secondo noi, molti problemi.

Una nota importante riguarda il servizio mensa. A margine dell’incontro il Sindaco ha affermato che la situazione creatasi a causa dei morosi che non pagano il servizio mensa non è più tollerabile, per cui dal prossimo anno scolastico il Comune non farà mangiare i bambini che non risulteranno in regola con i pagamenti.

Spero che non si debba mai arrivare a tanto, anche perché spero che non ci siano genitori morosi “di professione”, i quali danneggiano gli altri che pagano regolarmente.

Resoconto Riunione con Comune 7/7/2011