Un libro sotto l’albero

Cari genitori,

nel farvi gli auguri di buone feste, vi invito alla lettura e alla riflessione dei seguenti articoli pubblicati dal Corriere della Sera e da La Repubblica, sulle modalità di lettura dei nostri bambini a seguito dei rilevamenti statistici dell’Iea, (International Association for the evaluation of educational achievement), l’Associazione internazionale per la valutazione del rendimento scolastico.

Mi sembra utile sottolineare l’importanza della promozione del libro e della lettura da parte della scuola e delle famiglie verso le nuove generazioni. La nostra scuola è da anni impegnata su questi temi, vedi per esempio:

  • L’iniziativa che si svolge ogni anno sulla lettura e sulla letteratura per l’infanzia svolta in collaborazione con il prof. Moretti, docente di Didattica della lettura presso l’Università Roma Tre, che come sapete vede le insegnanti impegnate nella lettura dei libri presentati.
  • L’adozione alternativa ai libri di testo nelle classi terze e quinte: ossia le insegnanti invece di adottare i libri scolastici elaborano una bibliografia ragionata di libri di qualità allo scopo di motivare i bambini alla lettura.
  • La presenza di biblioteche in ogni classe con attività ludiche e di riflessione critica sui libri letti.

Poichè durante le feste natalizie si è più disponibili a fare regali, non facciamo mancare un buon libro sotto l’albero, che risponda ai gusti dei vostri bambini e non ai vostri di adulti!

Molti auguri
Marialuisa Bagatella