Signori si cambia!

Il Comitato dei Genitori cambia faccia.comitatogenitori
Nell’Assemblea Generale dei Genitori di Lunedì 16 Dicembre 2014 è stato approvato all’unanimità il nuovo Statuto che sancisce la nuova forma del Comitato, che sarà formato da tutti i rappresentanti dei genitori eletti nei consigli di classe/sezione.
Il Comitato quindi sarà automaticamente formato ogni anno nel momento delle elezioni dei rappresentanti di classe.
Successivamente nell’assemblea dei rappresentanti di classe del 19 gennaio 2015 è stato eletto come nuovo presidente Filippo Foti, rappresentante della classe primaria 5C del plesso di Villa Sciarra e Alessandra Mercuri, rappresentante della materna sezione G di Vanvitelli, come segretario.

Buon lavoro al nuovo presidente, al nuovo segretario e a tutti i rappresentanti di classe!

L’importante è partecipare

E’ nato l’Istituto Comprensivo del II Circolo Didattico di Frascati!

Questo ha portato una ventata di novità che ci coinvolge tutti, dalla dirigente al suo staff amministrativo, dal corpo insegnante ai collaboratori scolastici, dagli alunni ai genitori.

Sì, i genitori che:

  • sono stati chiamati, come ogni anno, ad eleggere i rappresentanti di classe, risorsa importantissima per mantenere i rapporti tra insegnati e genitori; nella mia esperienza di genitore di Villa Sciarra posso dire di aver sempre respirato un’aria bellissima tra il corpo insegnante, gli alunni e i genitori. Atmosfera allegra, creativa, costruttiva, formativa e stimolante; atmosfera, a volte, minata da piccoli e grandi offuscamenti, sapientemente gestiti da tutta la comunità;

  • sono ora chiamati, il 18 e 19 novembre, ad eleggere i nuovi rappresentanti al Consiglio d’Istituto, organo importante in quanto sede di scelte formative ed organizzative del II c.d., che ora includerà anche le medie, realtà complessa, ma stimolante.

Sì, i genitori che:

  • sono, di diritto, parte del Comitato dei genitori, come da statuto; Comitato che ha come scopo principale quello di migliorare la comunicazione tra le Istituzioni, in particolare tra la Dirigenza, l’Amministrazione locale e i genitori; inoltre il Comitato si fa portavoce di piccoli e grandi problemi della comunità scolastica, problemi soprattutto di tipo strutturale e organizzativo; il Comitato, inoltre, partecipa attivamente con il corpo insegnante all’allestimento delle iniziative promosse dalla scuola stessa.

Il Comitato è formato da tutti noi e tutti noi saremo chiamati ad eleggerne il Consiglio.

Le votazioni si svolgeranno contestualmente alle elezioni dei rappresentanti al Consiglio d’Istituto.

Come già detto, il Comitato è formato da tutti noi e stabilisce un dialogo tra tutti i genitori attraverso la mailing list del sito scuolattivamente.org.

Vi invito ad iscrivervi alla mailing list per PARTECIPARE in maniera critica, propositiva, costruttiva, e fattiva alla risoluzione dei vari temi posti dai genitori stessi.

Partecipare alla vita democratica della scuola è una RISORSA importante per il futuro della nostra Comunità.

Una bella sorpresa

Parliamo ogni giorno di cosa non va nella scuola, dei tagli a risorse umane e a strumenti di crescita educativa che mettono in pericolo il diritto allo studio dei nostri figli.

Vorrei parlarvi, invece, di come l’Istituto Comprensivo di Frascati sia oramai una bella realtà!

Ci eravamo lasciati a giugno con dubbi e paure per il destino dell’Istituto Tino Buazzelli, plesso Via d’Azeglio, con una migrazione di docenti verso altri Istituti, con la possibilità di perdere la sezione musicale, con l’impressione che il nostro Istituto fosse condannato a diventare una scuola di “seconda categoria”.

A settembre sono iniziate regolarmente le lezioni ed abbiamo trovato un corpo docente al completo, la sezione musicale ancora attiva, un Piano dell’Offerta Formativa (POF) arricchito con nuovi progetti come il coro, il laboratorio artistico, il potenziamento delle lingue comunitarie con l’introduzione del tedesco, nuovi sport all’interno del Centro Sportivo.

Dimostrando passione, competenza e professionalità, i pochi insegnanti “storici” del plesso, insieme al nuovo dirigente scolastico, hanno di fatto “ricostruito” l’organizzazione scolastica lavorando duramente, rimettendosi in gioco hanno dato fondo a tutta la loro esperienza, trainando i nuovi docenti nominati e formando con loro un team efficiente e produttivo.

Grazie per questa “bella sorpresa”.